2017-11-24

IMAGINIFICA i dipinti di Ugo Levita

(0 Voti)

I M A G I N I F I C A

I DIPINTI DI
UGO LEVITA
AL MONASTERO DI CAIRATE

A CURA DI

ALESSANDRA SGUEGLIA
TESTO INTRODUTTIVO DI
VITTORIO SGARBI
COMUNICATO STAMPA

La mostra di Ugo Levita, artista d’origine campana ma d’adozione umbra, curata
dall’architetto Alessandra Sgueglia, con testo introduttivo di Vittorio Sgarbi, si propone di
portare l’arte pittorica contemporanea di altissima qualità, all’interno di un luogo
affascinante quale il Monastero di Cairate.
Gli spazi del Monastero di Manigunda saranno la location suggestiva per l’esposizione di
una trentina di opere di varie dimensioni.
L’artista, quotato ed apprezzato a livello nazionale ed internazionale, ha al suo attivo
numerose mostre personali tra cui, le ultime in ordine cronologico, presso la Galleria d’Arte
ETRA – Studio Tommasi, in via della Pergola a Firenze, della gallerista Francesca Sacchi
Tommasi e presso ARCOS (Museo d’Arte Contemporanea del Sannio), a Benevento,
curata dallo storico dell’arte, Ferdinando Creta; inoltre, nel mese di giugno a Todi, dove
l’artista vive, ha presentato il suo ultimo progetto su “Bramante, l’Aquila con la Tovaglia e
altri Miti.”
Di Ugo Levita e della sua arte si sono interessati critici di grande valore ed importanza, lo
stesso Vittorio Sgarbi segue il suo lavoro da molti anni.
Le opere di Levita sono affascinanti, oniriche, misteriose; nascono tra il sogno e la realtà,
spesso amara, di una terra che spesso si confonde con l’immaginazione più profonda.
Le tele sono ridondanti di figure, di colori e di particolari, si scoprono un po' per volta: vi si
troverà sempre un dettaglio nascosto, taciuto che, a seconda dello stato d’animo dello
spettatore, verrà fuori.
Così il critico d’arte perugino Antonio Carlo Ponti ha parlato del pittore:
Napoletano verace, ma trapiantato in Umbria, Ugo Levita è pittore che unisce il “cervello”,
fervido d'immaginazione fremente, all'abilità pittorica, quel virtuosismo di cui si è perso
oggigiorno il gusto, la sfida, il senso, la bellezza, la necessità. Al trucco scoperto delle
avanguardie epigoniche tutto stupore e ferocia, non di Kandinskji, Pascali, Klee, Burri,
Duchamp, Pollock, Manzoni, Fontana..., Levita oppone una pittura di fantasie e di sogni, di
incubi e di miti, di simboli e di miracoli, il tutto in un intrico di piani e di flash back, di
commistioni e di intarsi. Un mondo il suo pieno di misteri e di narrazioni circolari, dove lo
spazio e il tempo si trovano in somma sintonia, dentro la storia audace e onirica
dell'utopia, in un universo di figure trasfigurate e di corpi o volti che non sai se più umani o
angelici. Una pittura di sterminata felicità, nonostante la realtà.

“Disegnatore dalle capacità fuori dal comune”, è così che Sgarbi definisce Levita e questa
sua mostra a Cairate sarà la prima che porterà il nome di “IMAGINIFICA”, termine
dannunziano utilizzato per lui dallo stesso critico.
Il Monastero di Cairate diventa per due week-end un importante centro di arte
contemporanea e un contenitore di eventi: concerti musicali a cura del Liceo Coreutico
Musicale di Busto Arsizio e del trio di Maestri Zecconello- Scrivo- Bonvino del Liceo
Musicale “Bellini” di Tradate, performance teatrale e visite guidate dell’edificio storico,
grazie al validissimo contributo dei volontari della Proloco di Cairate.
Son presenti, nel catalogo, suggestioni poetiche riferite ai lavori di Levita scritte per
l’occasione, dalla pluripremiata poetessa salentina Claudia Piccinno.
La mostra si inaugurerà venerdì 24 novembre, con un Vernissage dopocena, alle ore
20.30.
IMAGINIFICA, I DIPINTI DI UGO LEVITA AL MONASTERO DI CAIRATE
DOVE: Cairate, Varese, piazza donatori del sangue.
QUANDO: 24- 25- 26 novembre/ 1- 2- 3 dicembre 2017.
ORARI: dalle h. 14.00 alle 18.00.
L’ INGRESSO E’ LIBERO
VERNISSAGE : 24 NOVEMBRE ORE 20,30.
per info: www.prolococairate.it www.monasterocairate.it

Letto 100 volte

socialshare

share on facebook share on linkedin share on pinterest share on youtube share on twitter share on tumblr share on soceity6

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

resta in contatto con noi

Ci piacerebbe poterti inviare informazioni su eventi organizzati sul territorio di Cairate, Bolladello e Peveranza!
Iscriviti alla nostra newsletter e riceverei il nostro programma.

contatti